Castello della Rancia

Foto di Stefano Leoperdi




A metà strada tra il mare Adriatico e i monti Sibillini , lungo la via Lauretana, ecco il Castello della Rancia, un luogo incantevole che vi farà sognare. Probabilmente il termine "Rancia" è una corruzione della parola grancia, ovvero granaio, dal francese grange, mutuato dal latino granica, nome che i Camaldolesi e altri ordini monastici danno alle loro fattorie fortificate.

Costruito come fattoria fortificata nella metà dell'XI secolo il Castello della Rancia era inizialmente una sorta di casa-torre con strutture autonome per la difesa delle derrate agricole. Il maniero viene ampliato e adattato nel XIV secolo (1352-1355) per volontà di Rodolfo II da Varano, senza perdere la sua funzione originaria, e utilizzato come dimora signorile. Ricopre un ruolo primario nelle vicende storiche del luogo fino alla metà del XVI secolo e nel 1581, gestito dai Gesuiti, ritorna ad essere casa colonica e deposito alimentare a seguito della pacifica dominazione della Chiesa. In seguito alla soppressione della Compagnia di Gesù, disposta dal papa Clemente XIV nel 1773, la proprietà del castello passa alla Camera Apostolica che nel 1829 lo vende al nobile casato dei marchesi Bandini, ora principi Giustiniani Bandini.

Date importanti da ricordare sono il 2 e il 3 maggio del 1815, giorni della furibonda battaglia detta "della Rancia" o di "Tolentino" quando l'intera zona diventa campo di scontro tra l'esercito francese di Gioacchino Murat, re di Napoli e cognato di Napoleone, e le truppe austriache del generale Federico Bianchi. L'importanza di quest'evento nella storia d'Italia è tale da essere ritenuto l'esordio del Risorgimento italiano. Nel corso dei secoli, al Castello della Rancia si sono soffermati personaggi illustri come Braccio da Montone, Francesco Sforza. Tra questi, anche Papa Pio VI, la cui sosta al castello venne celebrata dal marchese Bandini nel 1782 con la costruzione di un arco trionfale situato a pochi metri dal castello e che ancora oggi è visibile lungo la Strada Statale 77.

Attualmente è di proprietà del Comune di Tolentino e dal luglio del 2000 ospita il Museo Civico Archeologico “Aristide Gentiloni Silverj”.
 
Attività didattiche al Castello della Rancia di Tolentino per le scuole medie Pacchetto completo di attività min. 25 ragazzi: 10.00 € a pax comprensivi di:
Attivita’ didattiche al Castello della Rancia di Tolentino per le scuole materne e elementari Pacchetto Completo di attività Min. 25 Bambini: 8.00 € a pax min. comprensivi di: Visite guidate narrate e animate
Personale di Emilia Pieroni
Al Castello della Rancia di Tolentino, Mostra personale di Emilia Pieroni: La Luna al Castello
Arte, benessere, musica, moda, giornalismo e letteratura, al Castello della Rancia di Tolentino con Donna Festival
Neva al Castello della Rancia di Tolentino
Viste le abbondanti nevicate, il Castello della Rancia resta chiuso al pubblico fino a domenica 4 marzo 2018
 Alchimie al Castello della Rancia
Tutto pronto per la serata dedicata agli innamorati, al Castello della Rancia di Tolentino, Alchimie d'Amore con cena e intrattenimento  
Visita rimandata Gran Tour Cultura
Castello concesso ad iniziativa di raccolta fondi per il terremoto Gran Tour Cultura, rinviata al 17 febbraio la seconda giornata di visite poiché il 10 febbraio il Castello è stato concesso ad un'iniziativa di raccolta fondi per il terremoto.
Marche fuori dal comune
A gennaio e febbraio 2018 arriva il Gran Tour cultura 2017 Marche fuori dal Comune
Anno domini Castello della Rancia
Presentato alla stampa l'evento di fine anno al Castello della Rancia, l'articolo di Cronache Maceratesi Anno Domini 2018 alla corte della Rancia, il Comune di Tolentino, Meridiana Cooperativa Sociale e Eventi Diversi, hanno presentato alla stampa locale, l'appuntamento della notte di San Silvestro. Il popolare e seguitissimo giornale online, Cronache Maceratesi, ha pubblicato un esaustivo resoconto dell'incontro.
Cena Medievale di fine anno al Castello della Rancia
Meridiana Cooperativa Sociale e la Eventi Diversi, con il patrocinio del Comune di Tolentino,  hanno ideato un Evento che ci porterà indietro nel tempo esattamente nel XIV secolo facendoci sentire, per la serata di fine Anno, come all’interno di una novella del tempo dove ognuno sarà protagonista. La serata “Anno Domini 2018 alla Corte della Rancia” propone, quindi, un Evento per festeggiare il Capodanno in Stile Medievale dove il Castello di Tolentino e il Suo Territorio diventano ideale scenografia culturale e d’ambientazione.

Pagine

News

Arte, benessere, musica, moda, giornalismo e letteratura, al Castello della Rancia di Tolentino con Donna Festival
Neva al Castello della Rancia di Tolentino
Viste le abbondanti nevicate, il Castello della Rancia resta chiuso al pubblico fino a domenica 4 marzo 2018
 Alchimie al Castello della Rancia
Tutto pronto per la serata dedicata agli innamorati, al Castello della Rancia di Tolentino, Alchimie d'Amore con cena e intrattenimento  
Visita rimandata Gran Tour Cultura
Castello concesso ad iniziativa di raccolta fondi per il terremoto Gran Tour Cultura, rinviata al 17 febbraio la seconda giornata di visite poiché il 10 febbraio il Castello è stato concesso ad un'iniziativa di raccolta fondi per il terremoto.
Marche fuori dal comune
A gennaio e febbraio 2018 arriva il Gran Tour cultura 2017 Marche fuori dal Comune
Anno domini Castello della Rancia
Presentato alla stampa l'evento di fine anno al Castello della Rancia, l'articolo di Cronache Maceratesi Anno Domini 2018 alla corte della Rancia, il Comune di Tolentino, Meridiana Cooperativa Sociale e Eventi Diversi, hanno presentato alla stampa locale, l'appuntamento della notte di San Silvestro. Il popolare e seguitissimo giornale online, Cronache Maceratesi, ha pubblicato un esaustivo resoconto dell'incontro.
Cena Medievale di fine anno al Castello della Rancia
Meridiana Cooperativa Sociale e la Eventi Diversi, con il patrocinio del Comune di Tolentino,  hanno ideato un Evento che ci porterà indietro nel tempo esattamente nel XIV secolo facendoci sentire, per la serata di fine Anno, come all’interno di una novella del tempo dove ognuno sarà protagonista. La serata “Anno Domini 2018 alla Corte della Rancia” propone, quindi, un Evento per festeggiare il Capodanno in Stile Medievale dove il Castello di Tolentino e il Suo Territorio diventano ideale scenografia culturale e d’ambientazione.
Incantevole Castello, suggestiva meta d'autunno
Novembre, con i suoi caldi colori d’autunno, vi invita ad una piacevole visita al Castello della Rancia a Tolentino
Castello Aperto
Castello della Rancia di nuovo aperto e fruibile dai vistatori
Chiusura odierna per attività organizzazione evento
Ci scusiamo con i visitatori e appassionati, il Castello della Rancia, rimarrà nella giornata di oggi, giovedì 2 novembre 2017, chiuso per operazioni di ripristino.

Pagine