Biglietti: costi e riduzioni

Castello della Rancia
Biglietto intero: €4 
Biglietto ridotto: €2,50 

Palazzo Parisani Bezzi
Biglietto intero: €3 
Biglietto ridotto: €1,50 

Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte
Biglietto intero: €3 
Biglietto ridotto: €1,50 

Biglietto cumulativo (dà la possibilità di visitare il Castello della Rancia e il Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte)

Intero: €5 
Ridotto: €3,50

La riduzione si applica per: 
minori di 18 anni
adulti sopra i 70 anni
- studenti univeristari (dimostrabili)
- gruppi (minimo 10 persone)
soci Coop Adriatica
soci Touring Club (la tessera vale per 2 riduzioni)

- soci Federcampeggiatori

- soci FAI
- accompagnatori di persone disabili
- visitatori che presentano il biglietto d'ingresso dell'Abbadia di Fiastra (biglietto intero), Castello Pallotta, Villa Colloredo Mels, Museo Beniamino Gigli, Museo delle Arti Monastiche, Museo Piersanti - Matelica (Mc), Musei civici e Pinacoteca di Camerino (qualsiasi biglietto).

Ingresso gratuito per:
- bambini sotto i 10 anni di età
persone con disabilità
- travel blogger

 

News

Biumur
A Tolentino dal 25 al 27 agosto torna la quinta edizione di BIUMOR, il festival dedicato alla Filosofia dell’Umorismo, organizzato dall’Associazione Popsophia in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino
Il Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte partecipa all'evento inaugurale della rinascita del Politeama con la mostra "Cinema in caricatura".
Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli
Grazie alla collaborazione con il Comune di Tolentino, nell’ambito della XXVII edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, nel salone del secondo piano del Castello della Rancia (da cui prende il nome la Compagnia), l’11 luglio del 2013 veniva inaugurata la mostra “Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli” organizzata dal Centro Teatrale Sangallo (la scuola di teatro fondata e diretta da Saverio Marconi nel 1980 a Tolentino, da cui è nata la Compagnia della Rancia nel 1983).

Pagine